Enna: presa la banda dei furti e delle rapine

Erano pronti a colpire per stordire e rapinare una coppia di coniugi anziani titolari di una azienda agricola: 3 cittadini rumeni sono stati arrestati dagli uomini della Squadra mobile di Enna e da quelli del commissariato di Piazza Amerina.

Da tempo gli investigatori li tenevano d’occhio tanto da aver installato delle microspie all’interno dell’auto di uno di questi. Le intercettazioni hanno permesso di seguire gli spostamenti dei tre che stavano apprestandosi a colpire di nuovo.

Il gruppo era specializzato in furti e rapine e gli agenti sono intervenuti appena in tempo.

Nel corso della perquisizione gli investigatori hanno rinvenuto strumenti atti allo scasso, passamontagna, una pistola giocattolo e diversi oggetti come cacciaviti, guanti, seghe e altro. Le perquisizioni estese alle abitazioni hanno permesso di recuperare diversa refurtiva, tra cui quadri, abbigliamento di vario genere e vari spezzoni di grondaie di rame.

In particolare il rame è riconducibile a un furto avvenuto di recente in città dove sono stati sradicati circa 10 metri di grondaie.

09/01/2018


Parole chiave:
enna - rapine - furti - rame - squadra mobile