Immigrazione illegale: bloccata organizzazione criminale a Bolzano

Sono circa un centinaio gli stranieri per la maggior parte siriani ed iracheni che hanno raggiunto il Nord Europa grazie ad un’organizzazione internazionale con basi anche in Italia.

Stamattina la Squadra mobile di Bolzano, in collaborazione con la polizia austriaca e quella tedesca coordinate da Europol ha arrestato un cittadino iracheno che era riferimento in Italia per l’associazione che favoriva l’ingresso illegale in Germania di cittadini stranieri. Al vertice del gruppo due libanesi che gestivano le due rotte maggiormente frequentate quella balcanica e quella italiana.

Per quest’ultima a gestire il passaggio al Brennero la persona arrestata stamattina aiutata da altre sette persone, tutte denunciate.

Complessivamente nell’operazione Nockel che ha interessato i tre Paesi sono state arrestate 11 persone e 12 sono state quelle  denunciate.

07/01/2017