Poliziamoderna: focus sicurezza negli stadi di calcio

Poliziamoderna dedica il Primo piano del numero di febbraio al mondo del pallone, cogliendo l’occasione per ricordare l’undicesimo anniversario della morte dell’ispettore capo Filippo Raciti e partendo dall’analisi dei dati relativi al girone di andata dei campionati di calcio professionistici, forniti dal Centro nazionale di informazione sulle manifestazioni sportive (Cnims), costola dell’Ufficio ordine pubblico del Dipartimento della ps, e attraverso l’occhio vigile dell’Osservatorio sulle manifestazioni sportive del ministero dell’Interno.

Cinque pagine dalle quali si evince sicuramente un aumento delle presenze degli spettatori negli stadi italiani, in cui si analizza quel che finora è stato fatto per garantire la sicurezza del “gioco più bello del mondo”, ma dalle quali si capisce come alle iniziative proposte dagli organismi ministeriali volte anche ad un maggior coinvolgimento delle società calcistiche, le risposte dei club siano troppo spesso tiepide se non nulle.

All’interno del servizio, anche un’intervista a Nicola Rizzoli, ex arbitro internazionale e oggi della Commissione arbitri di Serie A (CanA), sull’introduzione della tecnologia nel calcio e l’avvento della Var (Video assistant referee).

06/02/2018
(modificato il 07/02/2018)