Nuove applicazioni per essere più vicini ai cittadini.

Stand tecnologia e telecomunicazioniAl 159° Anniversario della fondazione della Polizia di stato, vanno in scena le nuove tecnologie nella comunicazione.

Raggiungere velocemente i cittadini è il nostro scopo, per questo abbiamo pensato di sviluppare applicazioni per gli smartphone con sistema operativo Apple, Microsoft e Android, e pubblicizzarle allo stand "Tecnologia e comunicazione"

Da qui l'idea di un applicazione per la piazza, QR Polizia di Stato, da la possibilità di ritirare un gadget a tutti i visitatori degli stand espositivi a Piazza del Popolo. Catturando i codici Qr all'interno degli stand, l'applicazione notificherà all'utente, tramite l'accensione delle stellette, di andare a ritirare il premio allo stand "Tecnologia e comunicazione", dove si potranno ricevere anche informazioni sulle nuove tecnologie di comunicazione. In questi giorni i cittadini si sono avvicinati con curiosità e hanno affrontato insieme al personale dello stand il percorso di acquisizione dei codici a barre bidimensionali, con diverse tecnologie e conoscenze informatiche concludendo il percorso con successo, e lasciando commenti favorevoli durante il download dell'applicazione

L'app Polizia di Stato.it è incentrata sull'informazione dove i cittadini potranno ricevere le novità su i fatti del giorno (notizie in tempo reale da tutte le Questure, con un servizio di geolocalizzazione), le informazioni sul passaporto, i concorsi, i bandi e gli stranieri, i video sul canale Youtube e in ultimo Permesso di soggiorno: un servizio in multilingua che verifica lo stato di lavorazione della richiesta del permesso di soggiorno da parte dello straniero.

21/05/2011
(modificato il 23/05/2011)


Parole chiave:
Innovazione