Esordio d'oro per Edoardo Luperi nella Coppa del mondo di scherma

Edoardo Luperi delle Fiamme oro schermaIl giovane talento della scherma italiana e delle Fiamme oro, Edoardo Luperi, ha superato brillantemente l'esame della Coppa del mondo conquistando il suo primo podio con la squadra di fioretto maschile nella prova svoltasi a l'Avana (Cuba) il primo luglio scorso.

Il quartetto azzurro, completato dagli azzurri Valerio Aspromonte, Giorgio Avola e Alessio Foconi, ha superato in finale la Cina per 45 a 38, dopo aver eliminato in precedenza Polonia e Francia.

"Eravamo venuti sin qui per questo - ha commentato Stefano Cerioni, commissario tecnico della nazionale, anche lui tesserato per le Fiamme oro - era importante mantenere inalterate le distanze con le altre nazioni che ci seguivano in classifica (l'Italia è prima nel ranking mondiale, ndr) ed, anzi, siamo riusciti ad ampliare il gap. Adesso si penserà solo ed esclusivamente a Londra". Il primato consentirà infatti agli azzurri di essere testa di serie numero uno nel torneo olimpico.

Al termine della gara Edoardo era veramente felice per il risultato e in particolare per il suo rendimento: "Per me era la prima gara a squadre con la nazionale maggiore. Sono molto contento perché vincere è sempre bello, in più vincere al debutto ha un sapore particolare. È stata davvero una grande emozione anche perché questa gara era molto importante per il ranking mondiale dove se l'Italia non avesse vinto sarebbe scesa dalla vetta".

Dopo essere stato tesserato per il settore giovanile delle Fiamme oro, Luperi ha vinto il concorso riservato agli atleti e sta frequentando il corso da allievo agente: "Da novembre sono entrato nel gruppo sportivo in maniera effettiva e la cosa mi entusiasma. È un onore vestire i colori delle Fiamme oro che nel mio sport sono e sono stati indossati da leggende della scherma, e poi sono contento perché grazie alla polizia ho la possibilità di continuare a svolgere il mio sport nel modo più professionale possibile anche grazie al mio maestro".

Il suo maestro è Marco Vannini, direttore tecnico della sezione giovanile delle Fiamme oro scherma di Livorno, che è veramente felice per il risultato del suo ragazzo: "Edoardo non è nuovo a regalarci grandi soddisfazioni. Il suo curriculum giovanile parla chiaro; inoltre è il campione italiano assoluto di fioretto degli ultimi due anni e al suo debutto in Coppa del mondo ha raggiunto un oro che era difficile da ottenere, facendo una buona gara. Sono convinto che in futuro ci sarà ancora spazio per uno come lui che ogni giorno lavora da grande professionista, con grande impegno e attenzione, e che quando sale in pedana dà sempre e solo il massimo".

06/07/2012


Parole chiave:
fiamme oro - scherma - edoardo luperi