Pesaro: traffico di droga dall’Albania, cinque arresti

Cinque albanesi arrestati e 1.800 chili di marijuana sequestrati. È questo il bilancio dell’operazione delle Squadre mobili di Ancona e Pesaro portata a termine la scorsa notte nei pressi della foce del fiume Metauro in provincia di Pesaro.

I poliziotti hanno seguito due componenti della banda che arrivati a bordo di un’auto, sono entrati in un canneto da dove, con un puntatore laser, hanno iniziato a fare dei segnali verso il mare aperto, per consentire ad un gommone di arrivare in quel luogo.

Dopo quasi un’ora di attesa è arrivato anche un camion che veniva caricato in tutta fretta delle balle di droga arrivata poco prima con un grosso natante. (Video)

A quel punto gli agenti sono entrati in azione illuminando a giorno la zona dell’operazione con razzi segnalatori e bloccando i cinque.

I poliziotti oltre alla droga hanno sequestrato i mezzi e il natante, un puntatore laser, due jammer (disturbatori di frequenze per impedire le intercettazioni) e 1.000 litri di benzina, che dovevano servire ai trafficanti per tornare nel porto balcanico (ancora sconosciuto) dal quale era partito il carico.

13/08/2016