Le nostre pattuglie

Una volante di pattuglia

Ogni giorno migliaia di poliziotti entrano in servizio per pattugliare le città, le stazioni, i porti e gli aeroporti italiani. Un lavoro costante che grazie alle turnazioni copre le 24 ore della giornata. Nelle città questa attività è svolta dalle volanti della questura e del commissariato, dai poliziotti di quartiere, dalla Polizia a cavallo nelle ville e nei parchi pubblici e dal Reparto prevenzione crimine che è la task force di intervento rapido della Polizia di Stato e costituisce una risorsa strategica per tutte quelle realtà territoriali dove fenomeni criminali particolarmente complessi sono difficili da aggredire con le risorse locali.

La Polizia stradale con le sue pattuglie è presente ogni giorno e per tutto l'arco delle 24 ore lungo le autostrade e le principali arterie di scorrimento del traffico nazionale.

La Polizia di frontiera si occupa di pattugliare porti e aeroporti dove gli ambiti di intervento non si limitano ovviamente al solo controllo dei titoli di viaggio delle persone in arrivo e in partenza. Basti soltanto pensare a tutte le merci che ogni giorno sono in arrivo o in partenza con navi e aeromobili. Per quanto riguarda invece il rilascio dei permessi di soggiorno è competente l'Ufficio Immigrazione della questura in cui lo straniero si trova.

La Polizia ferroviaria sorveglia le stazioni e provvede alle scorte sui treni, che sono predisposte a seconda delle esigenze di sicurezza dei convogli.

La Polizia a cavallo, come detto, pattuglia nelle cittĂ  le grandi ville e i parchi che, da luogo di ricreazione e svago possono, purtroppo, trasformarsi in nascondigli per malintenzionati.

04/01/2016
(modificato il 09/01/2016)


Parole chiave: