Poliziamoderna: nel numero di giugno l'approfondimento sulla violenza giovanile

Nel numero di giugno Poliziamoderna dedica uno speciale approfondimento al tema della violenza giovanile, dalle baby gang alle bande organizzate di origine sudamericana, a quelle che prendono ispirazione dalla malavita nostrana. In primo piano l'analisi del fenomeno attraverso le parole degli investigatori e degli psicologi della Dac (Direzione centrale anticrimine), che spiegano il livello di diffusione, le tipologie di aggregazioni e le dinamiche del branco. Il focus comprende anche le iniziative di prevenzione messe in campo per arginare il fenomeno, dalla formazione ad hoc degli operatori ai progetti del Servizio centrale anticrimine.

A seguire i dirigenti delle Squadre mobili di Torino, Milano, Venezia e Taranto raccontano come hanno svolto alcune operazioni investigative contro le gang giovanili e con quali strumenti contrastano il fenomeno.

L'inserto di questo mese sul diritto dei minori all'ascolto completa quello del numero precedente, affrontando la tematica da un punto di vista psicologico. I protocolli di intervista – cognitiva, strutturata e step-wise – da utilizzare nell'ambito dell'audizione, possono diventare strumenti preziosi per gli operatori che si trovano ad affrontare il delicato incarico di verifica dell'attendibilità della testimonianza del minore.

10/06/2019